Ripetizioni



Creare grafici in Excel 2010


Pubblicato il 6 Aprile 2011 da Nico


Vediamo come creare un semplice grafico a dispersione su Excel 2010 Mettiamo di dover graficare una relazione di proporzionalità diretta, con y = 3x Creiamo una tabella con i valori:



Bene. Ora ci è chiesto di graficarla. Nella barra "Inserisci" andiamo a cercare l'icona relativa ai grafici a dispersione.



Nel menu scegliamo l'icona "Con linee dritte e indicatori"



Dovrebbe comparire un riquadro di un grafico vuoto come questo:



e tre menu relativi al nostro grafico in alto, insieme agli altri:



Nel menu "Progettazione", il primo a sinistra fra i tre, scegliamo "Seleziona dati"



Si apre questa finestra, scegliamo "Aggiungi"



Compare questa finestra, in cui possiamo impostare i nostri valori e il nome del grafico.



Immettiamo il nome che abbiamo scelto per il grafico, ad esempio "y = 3x" e poi selezioniamo la casella relativa ai valori delle x



Per immettere i valori contenuti nella tabella selezioniamo le caselle dalla A4 alla A9, che saranno riportate nella casella corrispondente, così:



Ripetiamo il procedimento anche per i valori delle y, cancellando l'iniziale "={1}"e confermiamo. A questo punto la nostra serie di valori è stata immessa nel grafico e possiamo chiudere la finestra usata per raccogliere i dati.

Inserire le barre di errore
Selezioniamo nel menu "Layout" il comando "Barre di errore" per visualizzare gli errori



Nel menu a tendina scegliamo il comando "Altre opzioni barre di errore"



Si apre la finestra "Formato barre di errore", nella sezione "Intervallo di errore" scegliamo "Personalizzato" e "Specifica valore"



Si aprirà un altra finestra simile a quella che abbiamo visto quando abbiamo inserito i valori nel grafico e la procedura è la stessa.



E' consigliabile scrivere i valori dell'errore a fianco della tabella per poterli immettere selezionando le loro celle, come abbiamo già visto e come illustrato.



Dopo aver immesso i valori d'errore il grafico è terminato.